Spalla

ARTROSI DELLA SPALLA

L'artrosi della spalla, o artrosi scapolo-omerale, è una patologia degenerativa a lenta evoluzione che colpisce per lo più la popolazione anziana (>65 anni). La cartilagine che riveste la glena e la testa dell'omero si assottiglia e l'attrito tra i capi ossei causa la formazione di depressioni e solchi. Con l'avanzare della malattia possono formarsi geodi (fori) all'interno dei capi articolari e, al di sotto della cartilagine, zone di sclerosi e osteofitosi marginale che contribuiscono a limitare la mobilità dell'articolazione. Inoltre la membrana sinoviale che avvolge l'articolazione può infiammarsi e aumentare la produzione di liquido sinoviale, con conseguente gonfiore.

Sintomatologia

All'esordio il dolore è meno intenso per poi diventare insopportabile negli stadi più avanzati, predominante al mattino e durante gli sforzi fisici, è attenuato dal movimento e dal riposo notturno. Col passare del tempo il dolore diviene costante a causa del gonfiore e l'instaurarsi di un'infiammazione cronica. La mobilità articolare è ridotta, compare atonia muscolare e potranno distinguersi i cosiddetti “rumori articolari”. Col tempo la degenerazione articolare peggiora e la mobilità diminuisce rendendo difficile e/o impossibile anche lo svolgimento delle normali attività quotidiane.

Diagnosi

La diagnosi si pone in base all’anamnesi, l’esame del paziente e la radiografia articolare. L'esame radiografico rileva una diminuzione della rima articolare, primo segno di danno cartilagineo, osteofiti, geodi ed eventuali deformità a carico della testa dell'omero, la cui superficie non appare più arrotondata. In caso di intervento chirurgico potrà essere richiesta una TAC per valutare la cavità glenoide.

Trattamento

Il trattamento conservativo dell’artrosi si basa principalmente sull’uso di analgesici e farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), sulla fisiokinesiterapia per mantenere la mobilità articolare ed eventualmente su infiltrazioni articolari di cortisonici.
L'intervento chirurgico, invece, si avvale di moderni impianti protesici che permettono la parziale o totale sostituzione dell'articolazione. Per gli stadi iniziali, in alternativa alla protesi, può essere suggerito un intervento di artroscopia per rimuovere frammenti di cartilagine e tessuti infiammati. Dopo l’operazione sarà necessario un periodo di riabilitazione.

Trattamento con ProNexibus®

Il trattamento con ProNexibus® può essere d'aiuto nel trattamento fisiokinesiterapico in caso di artrosi della spalla. ProNexibus® può essere utilizzato sia nel trattamento conservativo dell'artrosi che in caso di intervento chirurgico durante la riabilitazione. Il calore emanato dalle alte frequenze contribuisce ad allentare la rigidità articolare, ha effetto antinfiammatorio e riduce l'edema generato dall'infiammazione a carico della membrana sinoviale. Fin dalle prime sedute è evidente l'effetto antalgico indotto dalle alte frequenze che agiscono direttamente sulle terminazioni nervose e  sul rilascio di endorfine. Il recupero della mobilità della spalla risulterà quindi essere decisamente più rapido.

Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo: non costituiscono e non provengono né da prescrizione né da consiglio medico. La Focusmed Srl ed i suoi dipendenti e/o collaboratori non danno consigli medici.
Le informazioni presenti in questa sito, ed in particolare su questa pagina non sostituiscono il parere del medico; evidenziamo, oltre ciò, che persone diverse che presentino gli stessi sintomi molto spesso necessitano di cure differenti, per via della complessità di alcuni casi clinici.
Le informazioni fornite in questo sito, ivi comprese le su riportate, sono di natura generale e pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico e/o un fisioterapista  (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione) né vogliono essere consigli per gli stessi. Solo una visita diretta presso un operatore sanitario legalmente riconosciuto ed abilitato alla professione  può portare ad una diagnosi e perciò ad un percorso terapeutico.
Nulla su questo sito  può essere interpretato come un tentativo di offrire un'opinione medica o in altro modo coinvolgere la Focusmed Srl ed i suoi dipendenti e/o collaboratori nella pratica della medicina.
© 2017 Copyright Focusmed srl, Tutti i diritti sono riservati - Cookie Policy - Hosting by mvmnet.com