Rachide

ALGIE DEL RACHIDE CERVICALE

La cervicalgia è caratterizzata da un dolore intenso a livello del collo tale da limitarne i movimenti. Il segmento cervicale della colonna è estremamente mobile ed è allo stesso tempo molto vulnerabile e facilmente esposto ad eventi traumatici come incidenti automobilistici, sportivi o lavorativi (colpo di frusta e torcicollo acuto, per esempio). Anche se spesso la cervicalgia viene considerata una situazione transitoria, non grave, dovuta all'assunzione di posture errate, affaticamento, stress fisico e psichico, assume importanza medica se tende a perdurare nel tempo o a recidivare.
Causa di dolore cervicale possono essere infatti patologie di tipo degenerativo o infiammatorio quali la discopatia degenerativa, la protusione e l'ernia del disco, l'artrosi, l'artrite reumatoide.
Nelle fasi iniziali i pazienti lamentano soprattutto difficoltà nei movimenti del rachide in rotazione.
Il dolore cervicale spesso si irradia alle braccia e in zona occipitale provocando mal di testa (cervicogenico/muscolotensivo) e cervicobrachialgia.

Sintomatologia

All'inizio il paziente può avvertire una semplice spossatezza, debolezza del tratto cervicale che aumenta per poi diventare dolenzia sopportabile ma persistente, fino ad arrivare al dolore vero e proprio in tutto il collo o anche solo una parte o un lato dello stesso. La sintomatologia dolorosa può irradiarsi ed estendersi alla testa, fino a causare emicranie o cefalee. Questi dolori, inizialmente accettabili, possono diventare alla lunga insopportabili.

Diagnosi

La diagnosi si basa sull'anamnesi e sull’esame obiettivo (movimento del collo e esame neurologico).
Le indagini radiografiche possono rilevare vari quadri di degenerazione artrosica della colonna cervicale, discopatie o restringimento dei canali di coniugazione. Molto spesso non vi è un rapporto stretto tra intensità della sintomatologia dolorosa e gravità dell'alterazione apprezzabile alla radiografia, per cui, per esempio, modesti quadri radiografici possono accompagnarsi a dolore intenso e viceversa.
Per completare il quadro potranno essere richiesti TAC,RMN, elettromiografia e i potenziali evocati (midollo).

Trattamento

Il trattamento dipenderà dalla causa che ha provocato il dolore in sede cervicale. Per eliminare il dolore sono consigliati farmaci antidolorifici, miorilassanti e antinfiammatori, terapie fisioterapiche che utilizzano il caldo o il freddo, ozonoterapia e manipolazioni. In caso di dolore causato da vizi della postura sarà necessaria una rieducazione posturale. In caso di dolore persistente e recidivante sarà necessaria una consulenza ortopedica e fisiatrica.
L'intervento chirurgico è riservato a pazienti che presentano compromissione neurologica.

Trattamento con ProNexibus®

L'utilizzo di ProNexibus® permette di ottenere ottimi risultati in caso di algie del rachide cervicale sia acute che croniche. L'effetto antalgico delle alte frequenze stabilizzate, emanante dalla tecnologia ProNexibus®, è pressoché immediato e perdura nel tempo. Esse hanno infatti azione diretta sulle terminazioni nervose libere e stimolano il rilascio di endorfine. Il calore emanato dalle alte frequenze rilassa la muscolatura del collo anche in profondità e, provocando vasodilatazione, stimola il drenaggio linfatico riducendo il gonfiore con conseguente effetto antinfiammatorio e antiedemigeno.

Le informazioni qui riportate hanno solo un fine illustrativo: non costituiscono e non provengono né da prescrizione né da consiglio medico. La Focusmed Srl ed i suoi dipendenti e/o collaboratori non danno consigli medici.
Le informazioni presenti in questa sito, ed in particolare su questa pagina non sostituiscono il parere del medico; evidenziamo, oltre ciò, che persone diverse che presentino gli stessi sintomi molto spesso necessitano di cure differenti, per via della complessità di alcuni casi clinici.
Le informazioni fornite in questo sito, ivi comprese le su riportate, sono di natura generale e pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico e/o un fisioterapista  (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione) né vogliono essere consigli per gli stessi. Solo una visita diretta presso un operatore sanitario legalmente riconosciuto ed abilitato alla professione  può portare ad una diagnosi e perciò ad un percorso terapeutico.
Nulla su questo sito  può essere interpretato come un tentativo di offrire un'opinione medica o in altro modo coinvolgere la Focusmed Srl ed i suoi dipendenti e/o collaboratori nella pratica della medicina.
© 2017 Copyright Focusmed srl, Tutti i diritti sono riservati - Cookie Policy - Hosting by mvmnet.com